Pagamenti e rimborsi in caso di mancato utilizzo – come funziona

Pagamenti e rimborsi in caso di mancato utilizzo – come funziona

Su Offroo non rischi praticamente nulla! Infatti, se dopo 30 giorni il QRcode che hai inviato ad una persona terza non è stato utilizzato, Offroo te lo rimborsa, al netto di una piccola commissione volta a coprire le spese di transazione ed amministrative legate al tuo acquisto. Vediamo nel dettaglio come….
funziona. Prima di tutto bisogna comprendere perchè quando compri su Offroo, ti chiediamo di pagare con carta di credito e non sono ammesse altre forme di pagamento. Questo è dovuto proprio alla peculiare caratteristica con cui Offroo gestisce il tuo acquisto, dal pagamento all’utilizzo o all’eventuale rimborso: acquisti su un determinato punto vendita da te scelto, QRcode validato e annullato dopo la scansione del commerciante, oppure rimborsabile dopo 30 giorni. Solo tramite il nostro partner di pagamento Stripe, possiamo ottenere quella flessibilità necessaria che è alla base di Offroo.

In sostanza, quando acquisti, addebiteremo immediatamente la carta di credito usata. Tuttavia la somma resterà in sospeso e, fino a che il codice non viene scansionato, è potenzialmente rimborsabile. Una volta che il QRcode è scansito, il pagamento va direttamente ed immediatamente all’account del venditore che emette lo scontrino e lo consegna al Cliente.

Qualora sfortunatamente il QRcode scada dopo 30 giorni, riceverai via mail una notifica di rimborso e, dopo 7-1 giorni lavorativi la cifra pagata, al netto di una piccola compensazione per spese amministrative pari a 50 centesimi, sarà rimborsata direttamente sulla tua carta di credito. Troverai lo storno nell’estratto conto della carta.

post a comment